Su questa medicina si sente dire tutto e il contrario di tutto. Ma quelli che hanno più voce in capitolo sono i medici omeopati, come il dottor Caron-Philippon.

Una terapia su misura del paziente

 

"L'approccio del medico omeopata è identico a quello di qualsiasi medico: conduce un colloquio e un esame clinico e talvolta prescrive ulteriori analisi per stabilire una diagnosi. Il particolare approccio dell'omeopatia si basa su un colloquio più preciso e un'osservazione più dettagliata del paziente durante la visita. L'obiettivo è determinare e definire in maniera più precisa possibile i sintomi manifestati per capire come vive la sua malattia. In definitiva, il nostro obiettivo è rilasciare una prescrizione che tenga conto delle parole del paziente. Il medico omeopata non cura una malattia, cura il paziente. Con i medicinali omeopatici il trattamento è veramente personalizzato."

Medicinali anche per i bambini e le donne incinte

 

Altri importanti vantaggi: i trattamenti omeopatici sono generalmente caratterizzati dal non comportare effetti collaterali noti e non presentare tossicità chimica. Inoltre, non ci sono in linea generale problemi di controindicazioni o interazioni con altri farmaci. Le donne incinte e i bambini sin dalla tenera età possono quindi prendere in considerazione l’opportunità di seguire un trattamento omeopatico confrontandosi con il proprio medico. "Il rischio più probabile è verosimilmente sbagliare il medicinale e non ottenere alcun effetto. Come per la medicina convenzionale, può risultare difficoltoso per il medico identificare immediatamente il medicinale giusto. Molto spesso infatti si rende necessario rivedere il paziente per rivalutare la situazione, soprattutto quando si tratta di patologie acute".

Trattamenti complementari ai farmaci convenzionali

 

"I medicinali omeopatici sono utili ed efficaci anche in aggiunta ai farmaci convenzionali e senza il rischio di interazioni". Non esistono infatti generalmente controindicazioni relative all'assunzione concomitante di trattamenti convenzionali ed omeopatici. "Ad esempio, per curare l'angina batterica, ovviamente prescrivo antibiotici per curare l'infezione, ma in aggiunta prescrivo anche medicinali omeopatici, in particolare per alleviare il dolore".

Omeopatia e bambinimask

Soluzioni per prevenire, alleviare e curare malattie acute e croniche

 

L'omeopatia è molto utile per alleviare i sintomi di molte malattie acute, come disturbi otorinolaringoiatrici, tosse, raffreddore, faringite, allergie, mestruazioni dolorose o dolori muscolari, bernoccoli. "L'omeopatia può essere consigliata anche per curare malattie croniche come ansia, herpes, disturbi venosi, disturbi muscolo-scheletrici. Inoltre, l'omeopatia è molto utile per alleviare gli effetti collaterali dei trattamenti antitumorali, come la nausea, lo stress associato all'annuncio della malattia o la preparazione all’intervento chirurgico". Infine, può avere anche un'azione preventiva e, allo scopo, il medico ricorrerà al cosiddetto trattamento di terreno per limitare la frequenza e l'intensità degli episodi acuti che affliggono la vita dei pazienti. "Grazie ai trattamenti omeopatici, l'organismo potrà avere un supporto maggiore per difendersi meglio da futuri attacchi virali". Per questo, non bisogna esitare a chiedere consiglio al proprio medico omeopata che troverà il trattamento omeopatico più adatto alla malattia e ai sintomi manifestati.

Granuli omeopatici facili e pratici da assumere

 

Seguire il trattamento prescritto è semplicissimo: è sufficiente avere con sé il tubo per assumere i granuli all'orario indicato dal professionista della salute. Un altro vantaggio per i bambini è che i granuli hanno un ottimo sapore e possono essere disciolti in acqua. "Nel mio ambulatorio vedo regolarmente bambini piccoli che soffrono di rinofaringite o bronchite. Prescrivo vari medicinali omeopatici, consigliando alla madre di scioglierli in un biberon con 25 cl di acqua, prevedendo un tempo di scioglimento di 15-20 minuti”.

 

 

Medicinali di alta qualità

 

I medicinali omeopatici sono affidabili e devono essere prodotti secondo un processo sicuro che prevede rigorosi controlli della qualità delle materie prime e una produzione tradizionale supportata dall’alta tecnologia. Sono prescritti e consigliati dai professionisti della salute: medici e farmacisti.

Benessere

Condividi :

Facebook
Linkedin
test@tes.fr

Leggi anche