CE1A17A6-019E-4BA1-9840-32FABDCF3286

Ognuno deve potersi curare in modo non aggressivo, senza inquinare e senza nuocere. Questa esigenza di efficacia e naturalità in relazione all'ambiente è al centro della nostra visione della salute.

Produciamo medicinali omeopatici che sono prescritti o consigliati da professionisti della salute e che permettono di curare tutti i pazienti, dai pi√Ļ giovani ai pi√Ļ anziani: donne in gravidanza, bambini, anziani...

Con l'omeopatia, consideriamo che ogni persona sia unica.

 

Ognuno deve potersi curare in modo non aggressivo, senza inquinare e senza nuocere. Questa esigenza di efficacia e naturalità in relazione all'ambiente è al centro della nostra visione della salute.

Produciamo medicinali omeopatici che sono prescritti o consigliati da professionisti della salute e che permettono di curare tutti i pazienti, dai pi√Ļ giovani ai pi√Ļ anziani: donne in gravidanza, bambini, anziani...

Con l'omeopatia, consideriamo che ogni persona sia unica.

 

Valérie Lorentz-Poinsot, Direttore generale

L'omeopatia: pi√Ļ di un semplice medicinale, un sistema di cura

 

La terapia omeopatica è riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come sistema di cura che si avvale di medicinali omeopatici, professionisti della salute e una filosofia di cura basata su diversi principi:

- l'efficacia e la sicurezza dei medicinali omeopatici

- la prevenzione

- il paziente è protagonista della sua salute

- una presa in carico completa del paziente

- e un approccio terapeutico individualizzato e personalizzato

 

Un approccio globale al paziente 

 

La terapia omeopatica permette la presa in carico non soltanto della malattia, ma del paziente e della sua malattia.

 

Trattamenti omeopatici personalizzati

 

L'omeopatia è una terapia cosiddetta "individualizzata", perché considera il paziente come un individuo unico, tenendo in considerazione la sua reazione individuale. Ciascun trattamento omeopatico, anche a livello sintomatico, può quindi essere personalizzato.

 

Per conoscere meglio l'omeopatia, scopri le nostre FAQ:

- Conoscere meglio l'omeopatia

- Omeopatia: istruzioni per l'uso

Una terapia che appartiene sia alla medicina convenzionale che a quelle alternative

 

I medicinali omeopatici, al pari di quelli allopatici, sono inseriti nelle farmacopee francesi ed europee rispettivamente dal 1965 e dal 1995 e, per tale motivo, sono registrati come medicinali dalle aziende sanitarie di molti Paesi.

Sono prescritti o consigliati da professionisti della salute come medici e farmacisti che gestiscono la presa in carico e garantisco sia la pertinenza del trattamento che  la sicurezza dei pazienti.

 

 

L'omeopatia rientra inoltre nella famiglia delle medicine alternative, definite anche "medicine dolci". Tratta le patologie e prende in carico i sintomi attraverso un approccio globale e/o sintomatico. Si prende cura dei pazienti agendo come misura preventiva nelle patologie o nelle recidive di patologie con un trattamento di fondo Infine, l'omeopatia migliora la qualità della vita dei pazienti come terapia di supporto di malattie croniche gravi,  come il cancro, trattandone i sintomi dannosi.

 

médecinmask

Una terapia rispettosa del corpo

 

La terapia omeopatica non è "anti". Un trattamento omeopatico non si oppone ai fenomeni fisiologici ma, al contrario, li accompagna. Al tempo stesso, risponde alla crescente domanda di naturalità da parte dei pazienti: rispetto della fisiologia, assenza di molecole chimiche a dose ponderale e assenza di effetti tossici per l'organismo.

Una risposta alle sfide della salute pubblica 

 

L'omeopatia è un terapia affidabile e priva di rischi per i pazienti, che inoltre risponde alle principali sfide della salute pubblica definite dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.   

- Consente di intervenire come misura preventiva per diverse patologie.

- Contribuisce alla lotta alla resistenza agli antibiotici.

- Riduce il rischio di interazione farmacologica nei casi di politerapia.

- Limita il consumo eccessivo di altri medicinali.

L'omeopatia rispetta l'individuo e rappresenta anche una scelta responsabile nei confronti della collettività.

donna con mazzo di fiorimask

Un medicinale in linea con la tutela dell'ambiente 

 

La produzione dei medicinali omeopatici ha un impatto ambientale molto basso (vedi la politica ambientale di Boiron).
Inoltre, a differenza dei farmaci convenzionali, l'assunzione dei medicinali omeopatici da parte dei pazienti non produce residui complessi da smaltire presso gli impianti di trattamento delle acque.

Trattamenti privi degli effetti iatrogeni dei trattamenti chimici convenzionali

 

Sebbene siano utili nella presa in carico di alcune patologie, i farmaci convenzionali, assunti da soli o in associazione, possono provocare effetti collaterali pi√Ļ o meno gravi sullo stato di salute dei pazienti e causare iatrogenesi farmacologica (effetti indesiderati provocati dai medicinali).

Grazie alla loro composizione, i medicinali omeopatici non presentano rischi iatrogeni, pertanto possono essere utilizzati da soli in prima intenzione, se opportuno, o associati ad altri trattamenti farmacologici convenzionali.

anti infiammatori non steroidei

-46%

di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per i disturbi muscoloscheletrici¬Ļ.

scienziata in laboratorio

-57%

di antibiotici per le infezioni delle vie aeree superiori¬Ļ.

granuli

-59%

di psicofarmaci per l'ansia e i disturbi del sonno¬Ļ.

1 - NCCIF (Centro Nazionale per la Salute Complementare e Integrativa - USA)

Par saperne di pi√Ļ

Condividi :

Facebook
Linkedin
test@tes.fr
ok