CE1A17A6-019E-4BA1-9840-32FABDCF3286

Il progetto Boiron rappresenta una sfida formidabile, sostenuta per 40 anni da una filosofia innovativa. Corsi di formazione di gestione aziendale e approfondimento della conoscenza di sé, sul dialogo sociale e la sensibilizzazione alla creazione artistica, ecc. 

Tutte azioni destinate a concretizzare la convinzione di Christian Boiron secondo cui "è possibile vivere in modo diverso l’azienda: il successo del nostro progetto dipende dalla realizzazione di ciascun collaboratore che, a sua volta, determina le performance dell’azienda"

Il progetto Boiron rappresenta una sfida formidabile, sostenuta per 40 anni da una filosofia innovativa. Corsi di formazione di gestione aziendale e approfondimento della conoscenza di sé, sul dialogo sociale e la sensibilizzazione alla creazione artistica, ecc. 

Tutte azioni destinate a concretizzare la convinzione di Christian Boiron secondo cui "è possibile vivere in modo diverso l’azienda: il successo del nostro progetto dipende dalla realizzazione di ciascun collaboratore che, a sua volta, determina le performance dell’azienda"

Christine Place, Vice Direttore Generale.

Boiron in cifre

Collaboratori

3344

collaboratori nel mondo

Dipendente donna

71%

dei dipendenti del gruppo sono donne

Manager donna

57%

dei manager sono donne

Dipendente uomo

96%

dei dipendenti del gruppo ha un contratto a tempo indeterminato

CE1A17A6-019E-4BA1-9840-32FABDCF3286

L'azienda Boiron non è un'azienda qualsiasi.
Uno degli elementi della sua immagine è l'attenzione per l'arte, ed è questo il motivo per cui quest'azienda mi è entrata nel cuore.
È un'azienda che dà la possibilità di esprimersi.

L'azienda Boiron non è un'azienda qualsiasi.
Uno degli elementi della sua immagine è l'attenzione per l'arte, ed è questo il motivo per cui quest'azienda mi è entrata nel cuore.
È un'azienda che dà la possibilità di esprimersi.

Anaïs Texier Responsabile di settore - servizio tubi

CE1A17A6-019E-4BA1-9840-32FABDCF3286

Il manager è come un allenatore, deve avere una perfetta padronanza dell'aspetto tecnico, conoscere le persone che dirige e fare in modo che la somma degli addendi possa far crescere il servizio.

Il manager è come un allenatore, deve avere una perfetta padronanza dell'aspetto tecnico, conoscere le persone che dirige e fare in modo che la somma degli addendi possa far crescere il servizio.

Sébastien Thevenet Responsabile dell'area confettatura

Condividi :

Facebook
Linkedin
test@tes.fr
ok