Area Stampa

Area Stampa

Lavora con noi

Lavora con noi

Area Medici

Area Medici

Area Farmacisti

Area Farmacisti

L'estate è una stagione meravigliosa! Uno degli inconvenienti di questa stagione, però, sono gli insetti che pungono i bambini. Ecco alcuni consigli di alcune mamme che hanno trovato una soluzione al problema.

La prima cosa da fare

 

Le zanzare ignorano me e mio marito, ma vanno pazze per la pelle di mio figlio. Ogni estate diventa il loro bersaglio preferito e il poveretto passa tutto il tempo a grattarsi. La prima cosa che faccio è applicare un impacco freddo sulla puntura per evitare che si gonfi. Il freddo ha anche un effetto anestetico che calma il dolore.
Laura, mamma di Marcello

Il kit di pronto soccorso

 

Trascorriamo le vacanze dai miei suoceri che hanno una piscina. E chi dice piscina, dice insetti. Per curare le punture di insetto, per la mia famiglia ho scelto l’omeopatia. Il trattamento è efficace e per un genitore è rassicurante sapere che generalmente non presenta effetti collaterali, non induce sonnolenza né assuefazione. Ed è così pratico! I tubi stanno ovunque e non c'è bisogno di acqua perché i granuli si sciolgono in bocca. I medicinali omeopatici che mi sono stati suggeriti dal mio farmacista hanno aiutato a ridurre la reazione alla puntura di insetto, alleviare il prurito e talvolta anche il rischio di essere punti. Chiedo sempre consiglio al mio farmacista, che è in grado di prescrivermi il medicinale omeopatico adatto ai sintomi specifici, tempi e modalità di assunzione!
Claudia, mamma di Francesco e Marco

Meglio prevenire...

 

Viviamo vicino a un lago e le zanzare pullulano. Ho speso una fortuna in prodotti per tenerle lontane, ma senza molto successo. Alla fine abbiamo installato le zanzariere, una protezione che ha sensibilmente migliorato la situazione in casa. E noi adulti abbiamo smesso di usare profumi per tenerle lontano! Utilizzo anche l'omeopatia. Alcuni medicinali omeopatici sono stati utili a prevenire quel fastidioso prurito e rossore delle punture di zanzara.
Carlotta, mamma di Olivia

bambina che si grattamask

Il “dress code” ideale per l’estate

 

Mio figlio di 6 anni è molto sensibile alle punture d'insetto. Quando viene punto, il “pomfo” tende a gonfiarsi. Per prevenire la reazione alla puntura di insetto, in farmacia mi sono stati consigliati medicinali omeopatici. E per evitare di attirare le zanzare, il nostro farmacista ci ha anche consigliato di indossare abiti chiari, preferendo maniche lunghe e pantaloni per evitare di farci pungere da queste bestioline aggressive.          
Diana, mamma di Eva e Valentina

Se i sintomi persistono e il gonfiore è troppo esteso, consulta il farmacista o il medico che saranno in grado di consigliare il trattamento adatto.

Condividi :

Facebook
Linkedin
test@tes.fr
ok

Leggi anche: